top of page
  • Fondazione Giacomo Matteotti

ASSEGNATO IL PREMIO MATTEOTTI GIOVANI E CITTADINANZA ATTIVA 2022

Aggiornamento: 18 gen

Il riconoscimento a tre “corti” di Giorgia Ortoleva

Del Liceo Classico di Mistretta (ME) dedicati a

ARGENTINA ALTOBELLI, DON PUGLISI e FRANCA VIOLA




La Fondazione Giacomo Matteotti-ETS, nell’ambito delle proprie attività istituzionali e nel rispetto delle finalità statutarie, promuove ed incoraggia presso i giovani e le scuole d’Italia la conoscenza della storia contemporanea, delle istituzioni democratiche, della Costituzione della Repubblica e dei principi e dei valori a suo fondamento.

A tale scopo la Fondazione ha attivato da anni iniziative formative, incontri e percorsi

didattici e specifiche proposte editoriali, ora confluite nella collana, edita dall’Istituto, SCUOLA FORMAZIONE E CITTADINANZA ATTIVA. In questo ambito si situano, tra le altre, iniziative quali il Concorso nazionale “Matteotti per le scuole”, da anni organizzato congiuntamente con la Direzione Generale per lo Studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico del MI e la Fondazione di Studi storici Filippo Turati, il programma MATTEOTTI100 nelle scuole, realizzato con il sostegno della Presidenza del Consiglio ex lege 213/17, e la partecipazione attiva ad eventi quali la recente Giornata Nazionale Giovani e memoria, organizzata dalla Struttura di Missione della Presidenza del

Consiglio dei Ministri.


Al fine di stimolare l’interesse dei giovani nei confronti delle istituzioni democratiche e

della loro sofferta genesi nella travagliata storia del Novecento, la Fondazione Giacomo Matteotti ed il suo Consiglio hanno istituito, a partire dall’anno 2022, il “Premio Matteotti-Giovani e cittadinanza attiva”, con l’intento di sollecitare l’interesse dei ragazzi e la loro creatività nella realizzazione di opere − testuali, grafiche e, soprattutto, multimediali − dedicate alla narrazione di personaggi, eventi luoghi legati alla cultura democratica del Paese.

Nell’ambito di tale iniziativa sono state da quest’anno visionate e selezionate opere, prodotte da studenti delle scuole superiori nazionali, di particolare valore espressivo e civile.


All’esito della selezione effettuata dalla Commissione appositamente costituita, la Fondazione Matteotti ha ritenuto di dover premiare per l’anno corrente la produzione della studentessa Giorgia Ortoleva, del Liceo Classico “Alessandro Manzoni” di Mistretta, in provincia di Messina, sotto la competente guida della docente di riferimento, Professoressa Anna Maria Fratantoni. La giovane e brillante autrice è stata peraltro già vincitrice, insieme ai compagni di corso del Liceo “Manzoni”, del “Concorso nazionale Matteotti per le scuole” per l’anno scolastico 2020/21, categoria prodotti multimedali, con il video ‘Na Timpesta ntra lu cielu.


In particolare, sono risultati degni di nota ed hanno raccolto il vivo apprezzamento della

commissione tre lavori, in forma di videoproduzioni, realizzati da Giorgia Ortoleva nell’anno corrente e segnatamente:

  • Il video “Argentina Bonetti Altobelli” (4’ e 2”)

  • Il video “A testa alta: legalità e missione di don Puglisi” (2’ e 19’)

  • Il video “Franca Viola. Il diritto di dire NO!” (3’ e 42”)




Di seguito la motivazione del premio.

“I tre lavori, pur nella diversità dei temi e dei personaggi trattati e degli approcci narrativi, sempre efficacemente adottati, si segnalano per l’alta qualità espressiva, per il rigore delle immagini, per la coerenza ideale e per il forte pathos che suscitano. Le opere rivelano un alto grado di padronanza degli strumenti tecnici e delle forme della narrazione per immagini, nonché elevate qualità registiche, oltre che attoriali dell’autrice che si cimenta anche, con particolare efficacia, nel ruolo di interprete.


Il video Argentina Bonetti Altobelli ci restituisce un vibrante ed intenso ritratto di una donna straordinaria, fiera antifascista e generosa protagonista dell'emancipazione del mondo contadino e, in particolare, delle donne.


Il filmato A testa alta: legalità e missione di don Puglisi, ripropone con accenti originali e con sincera passione civile il tema della lotta alle mafie e del rifiuto dell’illegalità e della sopraffazione attraverso le parole e la testimonianza di un coraggioso educatore, martire del nostro tempo.


L'opera Franca Viola. Il diritto di dire NO!, infine, ricostruisce con accenti drammatici e al contempo toccanti la straziante vicenda di una giovane che rivendica con straordinaria forza interiore la dignità della donna e della persona e insieme dà voce a una ferma condanna di ogni forma di violenza, culturale prima ancora che fisica”.


Il premio consta di una selezione di pubblicazioni della Fondazione Giacomo Matteotti e di altre edizioni attinenti al tema della partecipazione civile alla vita delle istituzioni democratiche, e di un buono (voucher) del valore di euro 500 (Cinquecento/00) per l’acquisto di pubblicazioni, ovvero di materiale didattico o prodotti digitali e/o elettronici.

I tre video saranno pubblicati sul sito istituzionale della Fondazione (www.fondazionematteottiroma.org) e su questo sito

(www.matteotti100nellescuole.org) e saranno riprodotti in occasione di incontri formativi con i giovani e con il mondo dell’istruzione.



Alla giovane Giorgia Ortoleva e a coloro che l’hanno sostenuta e coadiuvata nella produzione dei video, a partire dal Liceo Manzoni di Mistretta, va il vivo apprezzamento

della Fondazione Giacomo Matteotti al quale si uniscono i migliori auspici per future realizzazioni creative e per la migliore attività di studio e professionale.






I Link per visionare i lavori dei vincitori:

  1. Argentina Bonetti Altobelli: https://youtu.be/HKf3fTUJM2E

  2. Don Puglisi: https://youtu.be/3JlREOmxPxg

  3. Franca Viola: https://youtu.be/jjLXTG2NhUE


Premio Matteotti- Cittadinanza attiva 22
.pdf
Download PDF • 137KB

La premiazione si terrà a inizio 2023

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page